Risparmio: come leggere il contatore

Riuscire a risparmiare energia elettrica è complicato, soprattutto se non si sa leggere il contatore.

Risparmio: come leggere il contatore

Durante la stesura delle diverse guide sul risparmio d’energia, il team di MyBest ci ha sempre tenuto a precisare una cosa fondamentale: risparmiare non è semplice. Abbiamo più volte evidenziato come alla base di ogni corretto stile di consumo siano sempre presenti l’informazione, la comprensione della bolletta, e la la corretta lettura del contatore. Tre punti essenziali per muovere i primi passi nel mondo del risparmio.

Subentrato nell’ormai lontano 2001 al contatore elettromeccanico, il contatore elettrico non è altro che il mezzo necessario per monitorare i propri consumi, saperlo leggere risulta quindi fondamentale.

Com'è fatto un contatore

Come potete osservare dall’immagine, il contatore presenta nella parte alta un display, sul quale appariranno tutti i dati relativi ai consumi e alle fasce orarie. Soffermandoci sul display, e spostando lo sguardo a sinistra, un elemento salterà subito all'occhio: la presenza di due led dal colore rosso, la cui funzione è quella di indicare i consumi di energia in quel preciso momento. Se quest'ultimi lampeggiano significa che al momento si sta consumando energia, mentre qualora la luce di entrambi i led sia fissa, significa che non vi è alcun consumo.
Posto sul lato destro del contatore, accanto al display, si può trovare invece il bottone di navigazione, necessario per far scorrere le informazioni, disposte in sequenza.

Per tutti coloro che vivono in un condominio e non sanno come identificare il proprio contatore tra i tanti, la ricerca del codice POD è la soluzione. Presente sia in bolletta che sul dispositivo, questa ricerca è la via più semoplice e veloce per identificare il proprio contatore.

Come leggere il contatore

Come accennato il contatore è in grado di mostrare una serie di informazioni, vediamo quindi quali sono e come leggerle:

  1. Numero di presa. Questo numero identifica non solo il contatore, ma permette soprattutto di individuarlo fisicamente.
  2. Tipologia di tariffa in uso e relative fasce orarie. Di seguito riportiamo i differenti casi:
    • monoraria: tariffa identica per tutte e tre le fasce orarie (T1, T2, T3).
    • bioraria: due tariffe per le ore più economiche e una per la fascia più alta (T1).
    • multioraria: vi è una tariffa diversa per ogni fascia d’ora.
  3. Potenza istantanea (indicata con Pot.istant). Questa terza voce indica semplicemente la quantità di chilowatt assorbiti in quel preciso istante dall’impianto.
  4. Lettura del periodo. La lettura del periodo non è altro che il quantitativo di kWh che il contatore ha registrato fino a quel preciso momento per ogni fascia oraria.
  5. Energia reattiva. Questo dato indica il consumo di energia per ogni fascia oraria, il cui addebito in bolletta è da considerarsi qualora si raggiunga il 50% dell’energia attiva.
  6. Il livello massimo di potenza corrente. Questo dato indica il più altro prelievo registrato per ogni fascia. Il valore in questione viene espresso in kWh. Successivamente il contatore mostra anche il medesimo valore ma del mese precedente, in modo da poter fare un confronto.
  7. Le ultime due informazioni fornite dal contatore sono banalmente la data e l’ora corrente.

Nella speranza che questa guida vi possa tornare utile, vi invitiamo a non smettere di risparmiare. Un confronto delle offerte dell’energia elettrica, e l’informazione possono fare la differenza.

Guarda il nostro spot TV!

Le migliori offerte del giorno. Affrettati!

  • 37,40€/mese
    448,89 €/anno

    My Best Luce 3.0 kW attiva online

  • 38,61€/mese
    463,41 €/anno

    Energia 3.0 3kW Monoraria attiva online

  • 39,08€/mese
    469,01 €/anno

    Next Energy 3.0kW attiva online

Le migliori offerte Fibra Ottica di maggio 10 mag 2018 Le migliori offerte Fibra Ottica di maggio Avete deciso di abbandonare la vostra linea adsl proprio questo mese, per passare alla fibra ottica? Perfetto, perchè le offerte...

Leggi l'articolo

Mediaset Premium: sconti in arrivo sul pacchetto Cinema 09 mag 2018 Mediaset Premium: sconti in arrivo sul pacchetto Cinema Anche se sta terminando la stagione del calcio, non disperate, arrivano offerte e sconti sul Cinema grazie a Mediaset Premium....

Leggi l'articolo

Digital Movie Days: film scontati per 7 giorni 08 mag 2018 Digital Movie Days: film scontati per 7 giorni A promuovere l'iniziativa dei Digital Movie Days è stata l'associazione UNIVIDEO, che comprende gli Editori degli audiovisivi sui media del...

Leggi l'articolo