Come sappiamo, esistono svariate modalità per cercare di ridurre i consumi e gli sprechi e per generare energia elettrica in modo sempre nuovo e utilizzando per esempio le fonti rinnovabili.

In questo panorama di novità energetica si colloca un progetto scozzese che potrebbe diventare realtà. Si chiama Kite Power Solution l'azienda che vuole provarci, situata vicino a Stranraer. Questa impresa vorrebbe provare a produrre energia elettrica utilizzando gli aquiloni. Alcuni test sono già stati eseguiti in Inghilterra, ma in Scozia l'esposizione al vento pare essere migliore.

Come generare energia elettrica con gli aquiloni

Per mettere in pratica questo progetto verranno utilizzati aquiloni lunghi circa 40 metri che, sfruttando la potenza del vento, raggiungeranno una altezza di circa 450 metri e dovranno essere attaccati a una catena da trainare. In questo modo si azionerà un sistema che andrà ad attivare un alternatore. La particolarità di questa tecnologia è data dal fatto che funzionerà solo tramite coppie di aquiloni, così quando uno sale in aria, l'altro torna giù, per mantenere una generazione di energia costante. Questo meccanismo permetterà anche di spostare gli aquiloni in base a dove c'è vento.

Se il progetto, come sembra, diventasse realtà, verrà creata una centrale in più nella cittadina scozzese e sarà capace di generare fino a 500 kilowatt di energia, con una spesa di 5 centesimi/kilowattora. Rispetto agli altri impianti eolici offshore, in base alla frequenza del vento, queste particolari centrali saranno in grado di garantire un approvvigionamento energetico costante, risultando così un sistema che introdurrebbe una vera e propria innovazione nella produzione di energia elettrica pulita.