Il 5 novembre l’Iptv di Fastweb chiuderà i battenti

A partire dal 5 novembre 2012 il servizio di visione di canali tv tramite fibra di Fastweb cesserà di esistere e chi è abbonato a questo sistema e vede Sky, si ritroverà a piedi. Importante è sottolineare che Sky ha deciso di chiudere il contratto con Fastweb in anticipo rispetto alla chiusura della Iptv e quindi sospenderà il servizio a partire dal 4 ottobre. La notizia era già stata diffusa in primavera e la motivazione è stata lo scarso successo della Iptv da parte di Fastweb. Fastweb aveva lanciato la tv via fibra nel 2001 quando il mercato delle pay tv era ancora neonato, con la speranza di rivoluzionare il mercato permettendo di poter ricevere, con un unico decoder, tutti i canali disponibili sulle reti digitali terrestri e sulle pay tv. Purtroppo, anche se l’idea sembrava buona, lo scarso successo ha portato la società (nel 2011) ad un accordo con Sky per offrire un Home Pack. I numeri, purtroppo non sono cresciuti e lo sviluppo del mercato pay tv e tv on demand via internet (come Netflix, Hulu, Google e Amazon) ha diminuito maggiormente le possibilità di crescita del progetto di Fastweb. Sia Sky che Fastweb hanno cominciato a informare gli utenti con lettere, mail e avvisi direttamente sugli schermi televisivi , inoltre per chi volesse mantenere un abbonamento alla tv digitale, Sky ha cominciato ad inviare anche proposte per nuovi abbonamenti e il passaggio alla tecnologia My Sky HD. Da parte di Fasweb i clienti non dovranno restituire il decoder e non dovranno pagare alcun costo di disattivazione del servizio.   Scopri le migliori offerte Pay Tv su MyBest e goditi lo spettacolo!