Siamo nel pieno dell'estate, le scuole sono chiuse e gli stabilimienti balneari sono aperti ormai da tempo, ma una della abitudini degli italiani sembra non avere stagione. Fino a qualche anno fa usare Internet in spiaggia o in montagna era un'abitudine poco diffusa, le vacanze erano il pretesto perfetto per staccare completamente la spina e rilassarsi. Ora le cose sono ben diverse, le nostre vite sono molto più social e connesse alla rete, si tende a condivere gli attimi di felicità e di relax sui social con molta più frequenza. Possiamo dire che si tiene sempre un piede a casa, non ci si isola più dal mondo.

Conseguenza naturale di questa abitudine è la necessità di non rimanere mai sprovvisti di Giga, di monitorare costantemente la soglia del traffico dati a nostra disposizione per non ritrovarci senza connessione.
Per ovviare a questo problema di seguito riportiamo alcuni consigli utili per avere sempre sotto controllo la situazione.

Wi-Fi

L'El Dorado delle connessioni per i più social, l'uso del Wi-Fi così come degli HotSpot Wi-Fi è il primo importante punto che ci sentiamo di affrontare.
Molti di voi sicuramente già lo sapranno, ma ci teniamo comunque a sottolinearlo perché è sicuramente uno dei principali metodi per risparmiare traffico dati. Per chi fosse poco avvezzo alla tecnologia ricordiamo di disabilitare il traffico dati, qualora si decida di utilizzare la connessione wifi.

Streaming video

Il secondo punto che andremo ad affrontare è quello delle rinunce. Tra le tante attività che Internet mette a disposizione, esistono alcuni servizi come quelli di video streaming che richiedono uno sforzo importante per il traffico dati. Questo a causa dell'alta definizione e della lunghezza dei contenuti. Salvo siate in prossimità di una rete Wi-Fi vi scongliamo viviamente di buttarvi sulla vostra serie TV preferita.

Soglie dati

Ultime ma non meno importanti sono le soglie dati. Molti operatori telefonici forniscono gratuitamente servizi alert, indispensabili per chi vuole tenere sotto controllo la quantità di dati a disposizione. Il funzionamento di questo tipo di servizio è molto semplice, al raggiungimento di una soglia predefinita, impostata o una volta terminato il traffico, l'operatore invia direttamente al dispositivo un avviso per segnalare all'utente il superamento della soglia.
Un metodo semplice e a costo zero per rimanere sempre vigili.