Sono passati ormai diversi anni da quando è nato il primo Smartphone, all'incirca intorno all'anno 2000, e in tutto questo tempo ad evolversi non sono stati solo i dispositivi, sempre più potenti e intelligenti, ma anche e soprattutto la nostra interazione con questa tecnologia.
Una volta il telefono veniva usato per mandare messaggi e telefonare, oggi, grazie ai dispositivi di nuova generazione siamo in grado di fare qualsiasi cosa, e di farla in mobilità, utilizzando sempre meno i messaggi tradizionali e sfruttando sempre di più il traffico dati, per la messaggistica istantanea e Internet.

Di pari passo mutano anche le offerte di Telefonia Mobile, le quali tendono ormai a essere sempre più forti sul fronte connessioni, con un quantitativo di Giga in continua crescita. Nonostante in Italia non si possa ancora disporre di una quantità illimitata di Gigabyte, le compagnie telefoniche stanno migliorando i propri servizi, rendendoli sempre più efficienti in termini di potenza e copertura e sempre più economici.

Ogni persona utilizza in modo differente rispetto ad un'altra lo Smartphone, consumando di mese in mese un numero sempre differenti di Mega se non di Giga, quindi come fare a scegliere l'offerta migliore per le proprie esigenze?
La prima cosa che bisogna fare è capire a quale tipologia di utente si corrisponde, se si utilizza lo Smartphone per lo stretto necessario o se il device è fonte di informazione, di divertimento e quant'altro.
Se WhatsApp è l'unica applicazione utilizzata, offerte come la All Inclusive di Wind con 1 o 2 Giga a disposizione sono più che sufficienti per arrivare alla fine del mese, senza correre il rischio di rimanere senza traffico dati. Qualora invece si utilizzi YouTube o Netflix, per guardare i video e le serie tv che si ama con una certa regolarità, allora offerte come la recente Vodafone Red Maxi, con 8 GB di traffico, sono perfette per coprire tutti i nostri interessi.

Ricordiamo inoltre che Vodafone ha da poche settimane abolito il roaming all'estero, bruciando sul tempo tutti i suoi principali competitor. Per saperne di più vi invitiamo a leggere l'articolo.

Una volta capito quali sono le nostre esigenze è tutto più semplice, non resta altro da fare che confrontare le offerte telefoniche per risparmiare qualche euro, magari per comprare proprio qualche app o giochino per svagarsi nel tempo libero.